Fibromialgia-Descrizione e trattamento

La sindrome della fibromialgia-FMSLa fibromialgia è una sofferenza non infiammatoria che consiste nel dolore cronico, diffuso si sono diffuse in tutto il corpo, connesso con soglia di riduzione del dolore e la presenza di alcuni punti specifici, pressione dolorosa e una moltitudine di altri sintomi: stanchezza, disfunzione cognitiva, disturbi del sonno, ansia, depressione, ecc.

A differenza di altre malattie reumatiche, dolore nella fibromialgia non è strettamente localizzata alle articolazioni e non è accompagnato da giunto gonfiore a meno che non si verifica in un paziente con un concomitante malattia reumatica infiammatorio (per esempio, artrite reumatoide).

Anche se la fibromialgia non è una nuova malattia, è stato a lungo considerato un psihogenic di reumatismi basato su disturbi mentali non trattati. Solo nel 1976, introduce il termine Fibromyalgia Hench, a partire dal termine fibrozita usato da Gowers nel 1904 per descrivere i pazienti che soffrono di dolore di resimteau con il semplice tocco di luce in alcuni punti, in assenza di un infiammazioni locali. Successivamente la posizione anatomica è descritto questi punti dolorosi diventerà criteri per la classificazione della malattia.

Dolore-all-overLa fibromialgia ha dei tratti in comune con un numero di altre sofferenze, con il quale è associato, come ad esempio: sindrome da stanchezza cronica, sindrome dell'intestino irritabile, l'emicrania, dismenoreea, come parte di un gruppo di malattie caratterizzate da sensibilizzazione centrale.
Processo di sensibilizzazione centrale comporta un'alterazione dei meccanismi di elaborazione nel sistema nervoso centrale di dolore. Ciò provoca un aumento della sensibilità al dolore, che si traduce in apparenza clinica hiperalgeziei (sproporzionatamente grande dolore ragazza stimolo doloroso releaser) e alodiniei (dolore innescato da uno stimolo che non è nocivo e normalmente non causano dolore-es. toccare).

Punti dolorosi da fibromialgia sono in realtà una manifestazione di alodiniei, il paziente descrive il dolore sulla pressione applicata dal medico in determinate zone del corpo. Sia hiperalgezia e alodinia sono basati su 2-senibilizarea e meccanismi periferici. Sensibilizzazione periferica comporta un recettori periferici sensibilità aumentata (ad es. pelle) al dolore-come accade ad esempio quando si brucia la pelle.

Sensibilizzazione centrale comporta un aumento nella sensibilità ed emozionanti neuroni del sistema nervoso centrale. Questo può essere dovuto ad aumento del rilascio di sostanze stimolanti come la sostanza P, glutammato, aspartato (che conduce ai livelli aumentati di calcio all'interno della cellula del nervo) e anche diminuire la quantità di prodotti chimici con ruolo inibitorio del dolore come GABA (acido aminobutirrico gaba-acido) o serotonina.

Cambiamenti funzionali nel cervello del paziente con fibromialgia sono stati studiati negli ultimi volte utilizzando tecniche di neuroimaging moderno, come la risonanza magnetica (MRI) e tomografia a emissione di positroni (PET), sottolineando le anomalie multiple dei tratti in discesa del dolore (quelli che vanno al cervello verso la periferia), oltre a ridurre il flusso sanguigno e l'attività neurale in certe aree del cervello coinvolte nella elaborazione di dolore.

Inoltre, c'è una connessione tra dolore cronico e disturbi del sonno. Studi elettroencefalografici durante il sonno, che mostrano nei pazienti con fibromialgia, scarsa qualità del sonno (sonno non-REM-senza sogni, interrotto dove alfa) è associato con dolore persistente, ha sottolineato intepeneala.

È stato trovato che i pazienti con fibromialgia hanno una disfunzione della ghiandola ipotalamico-pituitario-adrenale. Le tre strutture (ipotalamo, ipofisi e le ghiandole surrenali), basate sugli ormoni, sono coinvolti nel controllo della risposta dell'organismo allo stress. Pazienti con fibromialgia hanno una bassa risposta all'asse di sollecitazione, tradotto da bassi livelli di cortisolo e ormone della crescita.

Le cause non sono completamente noti. È stato osservato che molti pazienti con fibromialgia segnalano l'inizio dei sintomi dopo un evento traumatico o stress fisico. C'è anche una tendenza per l'aggregazione della malattia, sostegno alla famiglia, soprattutto sulla linea nativa. C'erano alcuni agenti infettivi e incriminati come trigger, ma la connessione tra loro e la malattia non ha potuto essere dimostrata.

Fattori di rischio sono il sesso femminile, età (si verifica più frequentemente tra i 20-55 anni, ma la prevalenza aumenta con l'età), storia familiare, stress psicosociale, malattie infiammatorie che coesiste-reumatoide artrite, lupus eritematoso sistemico, ecc., la presenza di disturbi mentali, lesioni fisiche.

Sommario

  • Fibromialgia-generale Descrizione
  • Fibromialgia: sintomi
  • Indagini di laboratorio e Radioimagistice
  • La diagnosi della fibromialgia
  • Trattamento
  • Fibromialgia: Evoluzione, complicanze
  • Raccomandazioni mediche

Fibromialgia: sintomi

La manifestazione principale della malattia è il dolore. La malattia inizia lentamente, inizialmente essendo solo un dolore localizzato (colonna cervicale, lombare), più successivamente diventare diffusa. Questo dolore diffuso colpisce entrambi i lati del corpo sia la parte superiore e inferiore, tra cui e lo scheletro assiale. Dolore non segue una distribuzione tipica su un determinato territorio nervoso, ma può essere accompagnata da disturbi della sensibilità (intorpidimento, formicolio, sensazione di calore o di freddo, ora locale). Il dolore del muscolo o dell'osso del paziente assegnato, notando un peggioramento per lo sforzo fisico, stress, mancanza di sonno, cambiamenti climatici. Sintomi possono essere esacerbati la mattina, accompagnato da redoare, intepeneala mattina e dopo riposo prolungato che può essere più di 1 ora, malattie articolari infiammatorie simili. Fatica possa dominare il quadro, con il sonno non-rinfrescante. Generalmente, i sintomi sono di intensità variabile, ma tendono a diventare più pronunciati, che portano a segnata con impotenza funzionale, che interessano la normale vita sociale. Mentre il paziente può associare disturbi dell'umore, ansia e depressione.

Secondo intenstitatea questi tre sintomi-dolore, ansia e depressione, uno studio condotto nel 2003 da Giesecke e collaboratori, i pazienti con fibromialgia si dividono in 3 categorie:
1) quelli con i più bassi livelli di sensibilità alla pressione con alta soglia del dolore, moderata ansia e depressione
2) quelli con predisposizione aumentata e aumento dei livelli di ansia, depressione
3) quelli con aumentata suscettibilità al dolore ma con buon controllo del dolore e bassi livelli di ansia e depressionelarge_fibromyalgia01

Altre manifestazioni cliniche associate sono di vario tipo e sono interessati a più organi e sistemi del corpo:
-apparato digerente: nausea, acidità gastrica, pronunciati disturbi del transito intestinale-diarrea, costipazione, dolore addominale cronico, gonfiore, vomito
-Sistema urogenitale: dolore pelvico cronico, la cistite (infiammazione della parete della vescica), frequenti minzioni common, dolorosa, in assenza di altre cause di dolore durante menstruatiilor
sistema cardio-respiratorio e vascolare periferico: dolore toracico non cardiaco, tachicardia, disturbi respiratori durante il sonno, la sindrome di Raynaud
-occhio-vista disturbi, secchezza oculare
-neuropishic-emicrania, mal di testa cronici, disturbi del sonno, difficoltà di concentrazione e memoria di disturbi, depressione, ansia, sindrome delle gambe senza riposo, ecc.
-pelle-pelle secca, prurita, eruzione cutanea e condire.

Indagini di laboratorio e Radioimagistice

Non esistono prove radiologiche o laboratorio. Test vengono eseguiti per escludere altre malattie che possono il suo debutto in un modo simile: conteggio di anima completa, VHS, proteina C - reattiva, fegato e rene campioni, muscolo enzima CK, LDH, siero elettroliti sodio, potassio, calcio, magnesio, specialmente ormoni tiroidei, fattore reumatoide e gli anticorpi antinucleari solo se i segni ed i sintomi sono indicativi per il lupus, poliartrite o dosaggio di vitamina d.fibromialgia dolore-in-tampaPer una corretta diagnosi devono essere escluse malattie infiammatorie come l'artrite reumatoide, reumatico lupus eritematoso sistemico, polimiosite, polimialgia, ecc., malattie endocrine, infezioni, tumori maligni. Nella fibromialgia tutte le prove di cui sopra sono generalmente nel range di normalità. Molto grande cura deve essere presa quando test inutili e il fattore reumatoide, anticorpi antinucleari, in assenza di manifestazioni cliniche indicative, archaelogists che entrambi i test possono essere positivi in un numero significativo di persone altrimenti sane.

La diagnosi della fibromialgia

Fibromialgia: diagnosi, reumatologo medico si basa su criteri ACR 1990 per la classificazione della malattia (criteri progettati principalmente per le sperimentazioni cliniche, per selezionare popolazioni di pazienti omogenee).

Nel tempo sono venuti nella pratica clinica, ma c'è un certo confini di questi criteri, principalmente legati alla variabilità della malattia sia da paziente a paziente e dallo stesso paziente da giorno a giorno. Secondo questi criteri, il paziente con fibromialgia deve presentare dolore che dura più di tre mesi, su entrambi i lati del corpo, destra e sinistra superiore e classe inferiore, tra cui e lo scheletro assiale (colonna cervicale, toracica, lombare).dolorosa fibromialgia detail_fibromyalgia 18 punti

È inoltre necessario presentare al dolore in almeno 11 dei 18 punti, palpare il medico. Questi punti sono distribuiti simmetricamente su entrambi i lati del corpo a livello di: occiputului, cervicale, sovraspinoso, trapezio, anteriore laterale costa 2, gomito, anca, ginocchio gluteal, mediale laterale.
Ci sono polemiche qui pressione variabile applicata quando medici hanno esaminato il paziente, che il dolore dei pazienti con la fibromialgia non è limitato solo a queste aree testate e anche il fatto che ci sono persone che non soffrono di fibromialgia può sentire dolore dalla pressione. Un altro problema dei criteri ACR è vecchio non include i sintomi principali della malattia tali disordini come sonno, stanchezza o depressione.

I nuovi criteri proposti di mantiene diagnosi dolore diffusione di durata superiore ai 3 mesi ma hanno sostituito i punti dolorosi con un elenco di sintomi che devono essere confermati dal paziente e dal medico laureato, compreso dolore diffuso (indice WPI-diffuso dolore) e la gravità dei sintomi scala (scala di gravità SSS-sintomo). In WPI-il paziente è fatto per indicare le aree di massima, 19, nell'ultima settimana, ogni area di 1 punto di destinazione. SSS-4 categoria-aggiornamento non sonno, affaticamento, disturbi sintomi cognitivi e somatici (cardiovascolare, digestivo, urinario, ecc.) posso ottenere punti da 1-3 (0-No 1-sintomi, lampeggiante luce, 2-moderato, 3-persistente, grave), accumulare un massimo di 12 punti. WPI diagnostico deve essere sul 7 e SSS sopra 5 o 3-6 WPI con SSS oltre 9.

Trattamento

sintomi-fibromialgia-pronaturaNon esiste un trattamento per curare la malattia. L'obiettivo del trattamento è quello di ridurre i sintomi e migliorare la salute. Un corretto approccio implica l'uso di metodi non farmacologici e test farmacologici a seconda dell'intensità del dolore e i sintomi associati. Metodi non-farmacologici includono: hidrokinetotherapy, si è laureato esercizio, tecniche di rilassamento, massaggi, fisioterapia, psicoterapia e terapia cognitivo-comportamentale.

Il paziente deve essere informato che è possibile che inizialmente, all'inizio esercizi, il dolore diventa più pronunciata. L'opera dovrebbe non essere interrotta, tuttavia. Ci sono studi che mostrano che i pazienti con fibromialgia che si muovono (ginnastica aerobica, ginnastica in acqua-Lavabi con acqua calda, stretching, nuoto, a piedi o in bicicletta), hanno una migliore evoluzione.

Un ruolo importante nel trattamento della fibromialgia: è il paziente stesso. Egli deve adottare un nuovo stile di vita, cercando di evitare lo stress, per dedicare sufficiente tempo per riposare e dormire, continuare o iniziare un programma di esercizio fisico regolare (insieme a fiziokinetoterapeutul escogitare un piano di esercizi che possono essere eseguite a casa), per mantenere una sana alimentazione.

Terapie alternative sembrare privo di rischi e può essere considerate come terapia adiuvante nel controllo del dolore e il livello di stress: agopuntura, qigong, yoga e tai-chi. Tai-Chi può essere una soluzione per chi non possono fare uno sforzo più intenso.

Trattamento farmacologico varia a seconda delle manifestazioni cliniche.

Per controllare il dolore, usando antidolorifici-acetaminofene (paracetamolo), con o senza tramadol, anti-infiammatori non steroidei farmaci (ad es. naprossene, ibuprofene, ecc.). Non raccomandato l'utilizzo glucocorticoizilor e oppiacei forti. Inoltre non esistono studi sostenendo i benefici dell'uso prolungato di antiinflamatoarelor non steroidei.

Per dolore e la fatica possono utilizzare antidepressivi reuptake Inibitori della serotonina- e noradrenalina-duloxetina, Milnacipran, antidepressivi triciclici-amitriptilina, inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina fluoxetina-per migliorare il sonno. L'effetto degli antidepressivi triciclici in fibromialgia è indipendente azione antidepressiva, a piccole dosi in uso (ad es. amitriptilina 25 mg al giorno).

Purtroppo le reazioni avverse digestive e ridurre l'uso di questi farmaci neuropsichiatrici. Doppio della ricaptazione della serotonina e della noradrenalina hanno un aspetto simile efficienza con antidepressivi triciclici, senza reazioni avverse. Gli effetti indesiderati più comuni sono nausea e cefalea. Duloxetina è somministrata per via orale al giorno inizialmente, cate: attivo: dopo 1 settimana la dose può crescere fino a 60mg/giorno. Milnacipran è dato tutte le forma quanti orale 25 mg/giorno, allora è di 25 mg due volte un dosaggio di giorno e 50 mg 2 volte al giorno. Entrambi i farmaci sono stati approvati negli Stati Uniti per il trattamento della fibromialgia:.

Anticonvulsivanti-Gabapentin, Pregabalin sono utilizzati per controllare alcuni tipi di dolore, compreso quello di fibromialgia pregabalin-essere il primo farmaco approvato negli Stati Uniti per il trattamento della fibromialgia:. L'efficacia di questi farmaci è dovuta all'effetto di tensione Alpha2 subunità delta calcio canali dipendono dal livello dei neuroni. La conseguenza è una riduzione nella penetrazione del calcio delle cellule nervose e perdita secondaria di neurotransmitatoare così come il rilascio di glutammato e di sostanza p.

Altri farmaci trovano sulla lista del trattamento di EULAR (lega europea contro i reumatismi) della fibromialgia: sono: agonista della dopamina pramipexolo-(atti come dopamina nel cervello) essendo un farmaco usato principalmente in neurologia per trattare la malattia del Parkinson, antagonista del recettore Tropisetron-serotonina, cugino di Ondansetron, usato principalmente come un emetico (per il trattamento di nausea e vomito dopo la chemioterapia) con effetto analgesico.

Fibromialgia: Evoluzione, complicanzeFibromialgia

In generale, la fibromialgia è una condizione cronica, con lungo, nessun trattamento curativo. Studi hanno dimostrato che il trattamento può migliorare significativamente i sintomi e la qualità della vita di questi pazienti secondari.

Fattori che predicono una più gravi sono la presenza di un trigger di evento traumatico fisico o psichico, gravi disabilità, trattamento ricevuto in unità speciali (come opposto a integrato nella comunità pazienti una migliore evoluzione), il gran numero di medici che hanno consultato il paziente fino alla diagnosi (comporta un ritardo nella diagnosi e trattamento).

Anche se i sintomi della fibromialgia varia in intensità e gravità, alterando la funzione fisica e impatto emotivo della malattia diminuire la qualità della vita in quasi tutti i pazienti. Quasi la metà dei pazienti con fibromialgia difficoltà a svolgere le attività quotidiane-richiedono un tempo più lungo per mobilitare la mattina, è difficile svolgere attività che comportano sollevamento pesi o sostenuti, movimenti ripetitivi, a pochi passi da andare più in alto.

Alcuni pazienti arrivano per sfuggire di mano alla paura di movimento e oggetti di luce. Quasi un terzo sono costretti a chiudere o cambiare lavoro. Sostegno alla famiglia, mancanza di amici e intimi ha un impatto negativo sull'evoluzione della malattia.

Raccomandazioni mediche

Come accennato la fibromialgia è una condizione cronica in cui la remissione dei spontanta appare raramente. Ecco perché un ruolo molto importante nell'evoluzione della malattia, educare il paziente ha. Ha bisogno di capire che, anche se la malattia è lunga, si può avere una buona qualità di vita, adottando un atteggiamento positivo e sviluppando insieme ai modi di esperti per affrontare la sofferenza.

Non esiste un trattamento unico per tutti i pazienti con fibromialgia. L'approccio corretto è quello che coinvolge un team multidisciplinare di specialisti. Un atteggiamento negativo verso la falsa speranza del paziente e che un certo farmaco risolverà tutti i sintomi della malattia, scurire la prognosi.

Reumatologo, psichiatra, psicologo, medico di riabilitazione e calcio

-Analgesici: Acetaminofene, agenti antinfiammatori nonsteroidal: ibuprofene, naprossene, Diclofenac, Tramadol, Aceclofenac, ecc.
-Antidepressivi: Amitriptilina, Fluoxetine, duloxetina, Milnacipran
-Anticonvulsivanti: Pregabalina
-Antiparkinsoniene: pramipexolo
Integratori naturali: Sinohial, Probioflora polvere (trattare la flora intestinale per la regolazione dell'immunità), Rheumaflex crema, gel, spray e capsule, Sonaglio & ginseng, Passiflora, Rosmarino.

Fibromialgia Qigong qui Dieta qui e Acupuntura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *